Materie Scolastiche

    Materiale e informazioni su qualsiasi materia scolastica

    Visualizza gli articoli con tag cos’è l’azienda

    L’azienda – Cos’è l’azienda

    L’azienda è un’organizzazione durevole che attua un processo volto alla produzione di una ricchezza e al consumo di quella in precedenza acquistata.

    Tale processo richiede l’impiego coordinato e razionale del lavoro umano e dei beni disponibili.

    L’organismo aziendale è stabile, perché creato non per compiere operazioni occasionali, ma per durare nel tempo: infatti si costituisce un’azienda con l’intenzione di mantenerla in vita per tempi lunghi o indeterminati. La sopravvivenza di ciascuna azienda è tuttavia possibile solo se l’organizzazione stessa è in grado d generare autonomamente nuova ricchezza destinata ad alimentare i processi di produzione o consumo.

    I mezzi che consentono all’azienda di operare sono il lavoro umano e i beni disponibili.

    Il lavoro umano è formato dalle persone che nell’ambito dell’attività produttiva assumono iniziative e presentano energie di lavoro intellettuale o manuale; tali soggetti interni all’azienda sono i proprietari e i lavoratori dipendenti.

    I beni disponibili costituiscono la ricchezza dell’azienda; essi sono destinati a essere scambiato o a essere utilizzati per soddisfare i bisogni, oppure essere risparmiati in vista di investimenti futuri.

    Lo svolgimento dell’attività aziendale presuppone inoltre una stretta coordinazione fra le persone e i beni, in modo che le operazioni compiute siano tra loro concatenate e indirizzate al raggiungimento del fino per il quale l’azienda viene costituita e amministrata.

    Cos’è l’azienda – Il concetto di azienda

    L’esistenza umana è caratterizzata dalla continua presenza di stati soggettivi di necessità o di insoddisfazione chiamati bisogni.

    I bisogni determinano il desiderio di reperire beni e servizi idonei a eliminare, attenuare o prevenire sensazioni spiacevoli o a originare, conservare o accrescere sensazioni gradevoli.

    Per soddisfare i propri bisogni le persone si aggregano e danno vita a organismi: questi organismi sono istituiti come utilizzano le risorse disponibili (monetarie e non monetarie, materiali e immateriali) per acquisire e produrre beni e servizi.

    Tutti gli istituti, per raggiungere i propri fini, svolgono un’attività economica più o meno rilevante attraverso specifiche organizzazioni produttive chiamate aziende.

    L’azienda è un’organizzazione durevole che attua un rocesso volto alla produzione di nuova ricchezza e al consumo di quella in precedenza acquisita.

    Tale processo richiede l’impiego coordinato e razionale del lavoro umano e dei beni disponibili.

    L’organismo aziendale è stabile, perché reato non per compiere operazioni occasionali, ma per durare nel tempo: infatti si costituisce un’azienda con l’intenzione di mantenerla in vita per tempi lunghi o indeterminati. La sopravvivenza di ciascuna azienda è tuttavia possibile solo se l’organizzazione stessa è in grado di generare processi di produzione e di consumo.

    I mezzi che consentono all’azienda di operare sono il lavoro umano e i beni disponibili.

    Il lavoro umano è fornito dalle persone che nell’ambito dell’attività produttiva assumono iniziative e prestano energie di lavoro intellettuale o manuale; tali soggetti interni all’azienda sono i proprietari e i lavoratori dipendenti.

    I beni disponibili costituiscono la ricchezza (patrimonio dell’azienda); essi sono destinati a essere scambiati e essere utilizzati per soddisfar e i bisogni, oppure a essere risparmiati in vista di investimenti futuri.

    Lo svolgimento dell’attività aziendale presuppone inoltre una stressa coordinazione fra le persone e i beni, in modo che le operazioni compiute siano tra loro concatenate e indirizzate al raggiungimento del fine per il quale l’azienda iene costituita e amministrativa.