Gli interessi bancari – Cosa sono gli interessi bancari

In quanto imprese, le banche mirano a conseguire un profitto. Per far ciò gli interessi passivi dovranno essere inferiori a quelli attivi.

Gli interessi sono espressi in termini percentuali rispetto al capitale raccolto o prestato e sono considerati su base annua.

Il tasso di interesse dipende dalla durata del prestito, dal rischio dell’operazione finanziata, dalla presenza sul mercato di numerosi istituti di credito che si fanno concorrenza tra loro offrendo interessi più convenienti alla clientela e dal tasso ufficiale stabilito dalle autorità monetarie.

In ogni caso i tassi praticati dalle banche non possono superare la soglia massima stabilita dalla legge contro l’usura per le diverse operazioni creditizie, soglia che viene periodicamente aggiornata con decreto del Ministero dell’Economia e finanze.