Le caratteristiche del nazismo – Quali sono le caratteristiche del nazismo

In Germania la crisi economica ebbe le conseguenze più pesanti nel 1932 una famiglia su due fu toccata dal problema della disoccupazione e la produzione scese quasi alla metà di quella del 1929. Tale situazione fu con ogni probabilità la causa principale dell’affermazione e della presa del potere da parte del nazismo.

Alle elezioni del 1932 il Partito nazionalsocialista dei lavori tedeschi ebbe un successo travolgente, tanto da arrivare al 37% dei voti, dal 2-3% che aveva negli anni ’20.

I motivi di una simile affermazione vanno piuttosto cercati in alcune caratteristiche di fondo del nazismo, che venivano proposte all’opinione pubblica come la medicina definitiva per la crisi: il nazionalismo esasperato, l’antisemitismo e in generale l’avversione per gli stranieri, il rifiuto dei trattati di pace e la critica al sistema democratico-parlamentare.

Egli riteneva che la ripresa della Germania dovesse basarsi innanzi tutto sull’esaltazione della superiorità della azza indoeuropea o ariana e sopravvive solo il più forte.